CNR - ISMN
Super User

Super User

PUBBLICA SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI N° 1 (uno) ASSEGNO PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ DI RICERCA NELL’AMBITO DEL PROGRAMMA DI RICERCA ARS01_00697 AGM for CuHe “MATERIALI DI NUOVA GENERAZIONE PER IL RESTAURO DEI BENI CULTURALI: NUOVO APPROCCIO ALLA FRUIZIONE”

Tuesday, 23 June 2020 22:16

CYCLOdextrin NETwork - CYCLONET

Tuesday, 23 June 2020 22:12

Sicilia Eco Tecnologie Innovative - SETI

Il Tecnopolo Bologna CNR è pronto ad inaugurare una nuova serie di eventi digitali, dando forma alle valutazioni maturate anche grazie al prezioso contributo di chi ha partecipato al sondaggio lanciato ad aprile per conoscere le vostre preferenze su tempi, modalità e contenuti di un evento digitale.

Al via la seconda edizione del "Premio Giovani Ricercatori 2020", indetta dal Gruppo 2003 per la ricerca scientifica, 
che mira a promuovere l'attività di ricerca e a mostrare alle istituzioni e all'opinione pubblica le nuove generazioni di scienziati e scienziate.

Il Premio riconoscerà i migliori studi di giovani che lavorano in Italia in diverse aree scientifiche e darà inoltre un premio alla migliore ricerca sulla pandemia Covid-19

I premi che verranno assegnati riguardano dieci ambiti disciplinari:

  • Agricoltura 
  • Alimenti e nutrizione
  • Ambiente
  • Astrofisica e spazio 
  • Biomedicina e farmaci;
  • Covid-19 
  • Oncologia
  • Ingegneria 
  • Intelligenza artificiale e big data
  • Fisica, matematica e informatica.

Verranno selezionati dieci vincitori, uno per area disciplinare, che saranno premiati con un diploma e 3.000 euro a testa in una cerimonia presso la sede centrale del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Roma.

Il bando, con scadenza il 20 giugno 2020, si rivolge a giovani ricercatori e ricercatrici (dottorato di ricerca conseguito da non più di 7 anni) che lavorano in istituzioni di ricerca italiane.

Link https://www.scienzainrete.it/premio

Se saranno confermate le indagini preliminari sul ruolo dei flavonoidi presenti nelle bucce degli agrumi rispetto all’insorgenza dell’infezione causata dal virus Sars-Cov-2 e delle sovra-reazioni del sistema immunitario, la metodologia per cavitazione idrodinamica sviluppata dal Cnr (Ibe, Ismn) potrebbe rendere disponibili su vasta scala estratti liquidi e compresse ricche in esperidina, naringina e altri flavonoidi e oli essenziali degli agrumi. Nessun’altra tecnologia consentirebbe di estrarre, in appena 10 minuti e 120 litri di sola acqua, fino al 60% dei flavonoidi presenti in 42 kg di bucce di arancia e di concentrarli stabilmente sulla pectina.  Lo studio, condotto da un team di ricerca del Consiglio nazionale delle ricerche (Ibe, Ismn), è pubblicato su Processes. 

Wednesday, 13 May 2020 12:19

Le Piane Fabio

Pag 1
>>
Page 1 of 56
Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.