CNR - ISMN
Notizie

NUOVI MATERIALI PER ENERGIE RINNOVABILI

NUOVI MATERIALI PER ENERGIE RINNOVABILI

Un approccio innovativo, basato sull'integrazione tra modelling predittivo e tecniche sperimentali, ha permesso lo sviluppo di celle solari a base di perovskite che hanno mostrato efficienza record, costi di produzione molto ridotti e stabilità ambientale migliorata rispetto agli standard attuali.

La ricerca è stata portata avanti dall’Istituto per lo Studio dei Materiali Nanostrutturati del CNR di Bologna e la Southern University of Science and Technology di Shenzhen, Cina. Una collaborazione che ha permesso di sintetizzare nuovi materiali con lo scopo di rendere più efficienti le celle solari a base di perovskite, un materiale dalle notevoli proprietà fotovoltaiche, che, negli ultimi anni, è al centro degli studi sulle energie rinnovabili, grazie al basso costo e alle alte prestazioni in termini di efficienza. I due centri di ricerca hanno integrato modelling predittivo e tecniche sperimentali che hanno permesso la sintesi di nuovi materiali a basso costo, in grado di “proteggere” la perovskite dalla rapida degenerazione e, contemporaneamente, mantenendo gli standard di efficienza fotovoltaica, ponendo così le basi per concrete applicazioni in ambito industriale su larga scala.

La ricerca è stata recentemente pubblicata sulla rivista Advanced Energy Materials.

Per informazioni: Francesco Mercuri, ISMN, Bologna, V. P. Gobetti 101, 40129 Bologna, 348 033 2552 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

https://onlinelibrary.wiley.com/doi/abs/10.1002/aenm.201901019

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta