CNR - ISMN
Laboratorio di microscopia a scansione di sonda

Articoli

Nella sede di Bologna è nata, nel 2016, l’infrastruttura di supporto SPM@ISMN, concepita per mettere a sistema le risorse e le competenze presenti all’interno dell’Istituto, precedentemente operanti in maniera poco sinergica. La struttura permette l’accesso ai ricercatori ISMN a tecniche di microscopia avanzate per la caratterizzazione di materiali alla nanoscala. La principale expertise presente è quella legata alle miscoscopie a scansione di sonda (SPM) per la caratterizzazione di morfologia, caratteristiche nanomeccaniche, potenziali di superficie, conducibilità, proprietà magnetiche locali in condizioni compatibili sia con i materiali biologici sia con organici ed inorganici.
L’infrastruttura è completata da strumentazioni per la crescita di nanostrutture e la fabbricazione di dispositivi nonché per l’indagine delle loro proprietà superficiali e di interfaccia. SPM@ISMN si è dotata di un sistema di prenotazione e registro degli accessi online che oltre a regolamentarne l’utilizzo permette a scadenze regolari di valutarne l’utilizzo. Tutti i ricercatori ISMN possono accedervi e, previa autorizzazione, è aperta anche a ricercatori provenienti da altri istituti CNR.

I cookie rendono più facile per noi fornirti i nostri servizi. Con l'utilizzo dei nostri servizi ci autorizzi a utilizzare i cookie.
Maggiori informazioni Ok Rifiuta