Info

 

L’utilizzo di strutture con dimensioni nanometriche consente di ottenere proprietà completamente differenti da quelle possedute dagli stessi materiali su scala macrometrica. I materiali nanostrutturati permettono infatti di creare nuove proprietà e di ampliare gli ambiti applicativi.

Grazie alle nanoscienze ed alle nanotecnologie è stato possibile lo sviluppo di approcci innovativi per la conoscenza e la conservazione dei beni culturali. La realizzazione di materiali multifunzionali può rivoluzionare il mondo della conservazione del patrimonio culturale offrendo soluzioni avanzate ed innovative.

L’incontro organizzato nell’ambito del progetto europeo NANORESTART come evento conclusivo di disseminazione del WP4 “Protezione di superfici” mira a diffondere le conoscenze sviluppate nell’utilizzo di nanomateriali e di rivestimenti protettivi attivi e passivi per la conservazione efficace e sostenibile di opere d’arte del patrimonio culturale moderno dando vita ad un workshop che presenta due momenti essenziali:

          - Relazioni e presentazioni sugli aspetti teorici ed applicativi dei nanomateriali

          - Sessioni pratiche riguardanti le metodologie applicative dei rivestimenti nanostrutturati 

Le relazioni e presentazioni riguarderanno la conservazione di opere d’arte moderna in bronzo ed in materiale plastico, oggetto del WP4 del progetto NANORESTART.

Durante le sessioni pratiche ricercatori e conservatori coinvolti nel progetto NANORESTART forniranno informazioni sugli aspetti relativi all’utilizzo delle formulazioni sviluppate (es. modalità di applicazione, metodi di rimozione, ecc.), fornendo ai partecipanti la possibilità di effettuare dei test di applicazione su substrati modello.

Il workshop è rivolto principalmente a conservatori. Segnaliamo che il numero di posti per la partecipazione al workshop ed alle sessioni pratiche è limitato.